UNDER 16 ECCELLENZA: COME ALL?ANDATA, TERZO QUARTO INFAUSTO

Comincia con una sconfitta per l’Auxilium CUS il girone di ritorno dell’Interregionale.
Anche il Bsl San Lazzaro fa della Panetti terra di conquista, tenendosi così in corsa per uno dei posti che qualificano alla fase successiva.
Come nella gara di andata giocata un mesetto fa in Emilia, i cussini reggono per due quarti e mezzo, salvo poi cedere alla progressione avversaria senza opporre una reale resistenza.
Inizio promettente dei gialloblu su entrambi il lati del campo: 9-2 al 4’.
Il Bsl prende le misure, il capitano Luca Negroni ne segna 8 di fila, e il vantaggio interno si assesta sui 2-3 possessi dopo 5 consecutivi di Anfossi e una bomba di Badariotti: 19-13 al 10’.
Badariotti e Anfossi da tre aprono il secondo quarto ma verso il quarto d’ora, trascinato ancora dai punti Negroni, il Bsl piazza un break da 0-6, tutto fondato sull’1c1 e sull’attacco al ferro, e si riporta a ridosso.
Tutto da rifare a metà gara: 35-35.
Per qualche minuto della ripresa i canestri di Badariotti e Anfossi tengono in rotta i padroni di casa, anche se è evidente che l’inerzia è cambiata rispetto al primo tempo. È soprattutto in difesa che l’Aux CUS comincia ad andare in sofferenza.
Il crescendo bolognese è deciso: un canestro e due liberi di Baldi fissano il 50-57 della mezzora.
Il distacco non sembra irrecuperabile e per un paio di minuti, con due canestri ravvicinati di Vincini, i cussini sembrano avere le energie per rimontare. Ma sono ancora troppe le incertezze difensive: intorno al 33’ il Bsl costruisce così l’allungo risolutivo. Lo 0-7 che porta al 55-69 è marchiato dalle triplette di Tepedino e Tommaso Negroni che tagliano le gambe ai ragazzi di Raho.
 
AUXILIUM TORINO CUS-BSL SAN LAZZARO 63-77
Parziali: 19-13, 35-35, 50-57
AUXILIUM CUS TORINO: Corino 6, Massa, Pecchenino 6, Porcella 4, Vincini 12, Raganato 2, Greco, Macis 2, Anfossi 16, Badariotti 13, Barale, Stella 2. All. Raho.
SAN LAZZARO: Micheli 2, Sibani 5, Negroni L. 23, Dalla Valle 6, Lionetti 8, Tamborino 6, Arnone, Tepedino 14, Gianfagna 6, Amaro, Negroni T. 3, Baldi 4. All. Comastri.

 

Condividi Articolo

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest

Related news