SERIE C GOLD: AL LAVORO VERSO LA VOLATONA

La vittoria ottenuta ieri sera dalla Pms Moncalieri a Ciriè rende incandescenti le ultime 3 giornate di stagione regolare.
Il CUS ha ora 4 punti di vantaggio sui gialloblu, che per evitare il quartultimo posto e agguantare la salvezza diretta, evitando dunque i playout, dovranno chiudere davanti di 2, avendo perso entrambi i confronti diretti.
Calendario alla mano, tutto è possibile: il CUS giocherà a Bra domenica prossima e poi in casa con Crocetta e Casale Basket; la Pms avrà Collegno Basket all’Einaudi sabato sera, quindi andrà ad Alessandria contro il fanalino di coda Canestro (ancora all’asciutto di vittorie) e chiuderà di nuovo a Moncalieri contro la 5 Pari.
Il vantaggio cussino è ancora marcato, ma al traguardo mancano ancora due punti e non sarà facile portarli a casa.
Ci sarà da dimenticare in fretta sotto il profilo mentale il match perso sabato scorso contro il Serravalle e tuffarsi a capofitto in quelli che si prospettano: ‘Dal punto di vista della ‘testa’ ci attendono tre settimane durissime. Se per quanto visto, la gara con gli scriviani è da lasciare assolutamente alle spalle, dal punto di vista tecnico è invece un pozzo di informazioni su come e dove migliorarci – commenta con lucidità coach Ale Porcella -. Nella settimana che inizia nel tardo pomeriggio lavoreremo molto, direi quasi in esclusiva, su noi stessi, sui fondamentali che con il Serravalle abbiamo a tratti anche un po’ bistrattato. Ci aspettano due partite con avversari solidissimi, tecnici, fisici e di esperienza, ma ora la priorità siamo noi: dobbiamo lavorare per essere pronti noi, poi penseremo anche agli avversari’.
Alla prima seduta della settimana mancheranno Tibs e Marrone, impegnati a Moncalieri con l’Under 18 Eccellenza, non Murri che sarà regolarmente al fianco dei compagni.
In campo anche Sacco, uscito per una distorsione alla caviglia nel secondo quarto della gara di sabato scorso: il dolore non è ancora passato ma non dovrebbe impedirgli di iniziare la preparazione con il resto della truppa.
Proverà a forzare anche Stola: il ginocchio infortunato in allenamento alla vigilia del match di un mese e mezzo fa con la 5 Pari sta rispondendo bene e i prossimi potrebbero essere i giorni del vero e pronto rientro in gruppo.

Condividi Articolo

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest

Related news