RIMONTONA !!!

Alla fine, come all’andata, la spuntano i ragazzi del CUS, ma alla Balla va in scena un derby molto diverso da quello di due mesi fa in via Panetti. E non solo per il risicato scarto finale.
La pigra difesa concede ampi spazi al volitivo Kolbe, l’attacco è improduttivo e il Mastro Viaggiatore si ritrova presto all’inseguimento: 11-5 al 3′.
Due minuti più tardi, sul 15-5, coach Ancona è costretto al timeout per dare una scossa ai suoi.
La strigliata non basta per togliere la sordina ad una squadra biancoblu in difficoltà in fase arretrata e pure ad imbastire il gioco – troppe le azioni che sfociano nella palla persa – e in
completa balìa di un avversario determinato e incisivo. Le triple di Colella e Angeli consentono al Kolbe di dilagare già al 10′: il 28-11 sa tanto di colpo di grazia.
Nonostante il distacco rimanga per qualche minuto invariato (38-21 al 14′), all’inizio del secondo quarto il Mastro Viaggiatore dà qualche segnale di vita: la difesa si assesta e al riposo, sotto di 14 punti, i cussini non appaiono del tutto fuori dalla partita.
La rimonta prosegue nella terza decina. Le realizzazioni di Luigi Latagliata e Cendola riportano il CUS a -10 (57-47), anche se sono ancora troppe le occasioni sprecate e le perse senza tirare, e un antisportivo fischiato a Cendola conceda due punti gratuiti ad un Kolbe che inizia a mostrare qualche crepa.
Prima della mezzora il CUS torna a mettere nel mirino la preda con il capitano Presta e due liberi di Cendola: 60-53.
E in apertura di ultimo periodo si chiude con efficacia a protezione del canestro. I padroni di casa mettono un argine con il 65-57 del 34′, il Mastro Viaggiatore perde per falli Presta ma si avvicina inesorabilmente con 5 punti di fila di Schirru: la tripla del 37’ vale il 66-62.
Il Kolbe va in tilt e Torazza, sempre da tre, accorcia al minimo le distanze al 38’: 66-65.
il pareggio lo firma Schirru: 67-67, quando alla fine mancano 56 secondi.
Ancora un errore in attacco del Kolbe e sorpasso di Ferioli a 42 secondi dalla sirena: 67-69.
I padroni di casa non riescono a tirare e sulla persa mandano in lunetta Morandi: 1 su 2, 67-70 con una trentina di secondi sul cronometro.
Sul ribaltamento di fronte Repaci mette entrambi i liberi per il 69-70.
Il CUS fallisce il colpo del ko con Petitti e deve difendersi per 14 secondi: la diga biancoblu regge, palla recuperata, fallo su Schirru: 2 su 2 a 4 secondi dalla fine, 69-72.
I padroni di casa riescono a malapena a fare la rimessa e il Mastro Viaggiatore può fare festa.

KOLBE-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 69-72
Parziali: 28-11, 45-31, 60-53
KOLBE: Popa 5 Alloatti 3, Mione 10, Angeli 10, Multari, Repaci 11, Odasso 6, Di Leo 16, Battaglia, Colella 4, Consiglio 4. All. Faraone.
CUS TORINO: Petitti 5, Ferioli 2, Morandi 3, Pastorello 2, Torazza 3, Presta 6, Cendola 16, Latagliata A., Gualano 8, Schirru 18, Latagliata L. 9, Manzoni. All. Ancona. Ass. Distratis.

Condividi Articolo

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest

Related news